Sugiez (FR)



Menu lingue

Vully – Escursioni nel Cantone di Friburgo Historischer Pfad – Vincitori del Premio Posta 2019

Il «sentiero storico» sul Mont Vully offre un percorso circolare vario e stimolante e Sugiez ne è punto di partenza e di arrivo. Percorrendo il percorso didattico vitivinicolo si arriva prima alle Roches Grises, poi al masso Agassiz e infine si sale fino a Plan Châtel, il punto panoramico più alto dell’altopiano.

Attrazioni

  • La Lamberta»: durante la Prima Guerra Mondiale, presso Les Roches Grises è stata scavata una fortezza nella pietra arenaria. Oggi, le caverne sono un invito al gioco e alla scoperta.
  • Pierre Agassiz: l’imponente masso erratico proveniente dall’area del Furka prende il nome da Louis Agassiz, nativo della regione e sostenitore della teoria delle glaciazioni.
  • Plan Châtel: da qui è possibile ammirare la catena alpina, il Giura e, contemporaneamente, i laghi di Morat, Neuchâtel e Bienne.
  • Roccaforte celtica: durante l’età del ferro sul Mont Vully si estendeva una città celtica, o «oppidum», che aveva come emblema un bastione fatto di legno e sassi.
  • Torre dei Saraceni: durante la discesa verso Sugiez vale la pena fare una piccola deviazione per visitare le rovine del castello medievale «Château fort de Nant».

Escursione «Vully» (PDF)

Escursione «Vully» (GPX) 

Orario dei trasporti pubblici in Svizzera

«Mi diverto tanto a sorvolare il «sentiero storico» sul Mont Vully. L’itinerario circolare che, va da Sugiez su fino a Plan Châtel, il punto panoramico più alto dell’altopiano, passando per il percorso didattico vitivinicolo, è molto vario ed è un vero paradiso per chi ama esplorare la natura» dice Aquila Max.

Condividi su

Altre escursioni in questa regione