Ayent (VS)

Escursione dal Lac de Tseuzier lungo il Bisse d’Ayent Escursioni nel Cantone del Vallese

Il Bisse d’Ayent è uno dei canali di irrigazione storici più belli del Vallese. Un sentiero spettacolare, parzialmente esposto nel primo tratto, lo segue dal Lac de Tseuzier fino a valle.

Il primo tratto del Bisse d’Ayent offre bellissimi punti panoramici, ma è leggermente esposto.
Il primo tratto del Bisse d’Ayent offre una bellissima vista, ma è leggermente esposto.
Eyecatcher titolo Escursione da stambecchi Eyecatcher testo

Punti d’interesse dell’escursione Cinque soste consigliate

Lac de Tseuzier

L’escursione si apre con il blu intenso e magnifico delle acque del Lac de Tseuzier, nelle quali si riflettono il cielo e le montagne circostanti.

Les Follés

Il Bisse d’Ayent fornisce acqua ai vigneti e ai prati sul versante soleggiato dell’Ayent. Il canale finisce in secca nella zona di Les Follés, permettendo di camminare nel vecchio letto del fiume, che qui costeggia un’imponente parete rocciosa. Altrettanto spettacolare è la vista sulla valle. Chi soffre di vertigini farà bene a iniziare più in basso dalla fermata dell’autopostale di Samarin.

Torrent-Croix

La parte di Torrent-Croix è più innocua di quanto sembri. In passato qui l’acqua confluiva attraverso un canale scavato nel legno su una parete verticale, ma 200 anni fa è stata deviata in una galleria, nella quale adesso si snoda anche il sentiero escursionistico.

Le Partset

Da Le Partset il Suone (così vengono chiamati in Vallese i canali d’irrigazione costruiti nel Medioevo) scorre attraverso la foresta e i pascoli. Il tratto è tanto idilliaco quanto agevole: il sentiero si snoda senza dislivelli lungo il corso d’acqua dal vivace mormorio.

Botyre

Il museo dei Suonen a Botyre è dedicato alla tradizione delle tecniche d’irrigazione del Vallese. Numerosi documenti, opere originali e filmati illustrano il lavoro di manutenzione, a volte pericoloso, dei canali d’irrigazione.

Cartina dell’escursione Dal Lac de Tseuzier a Botyre

La descrizione del percorso è disponibile in formato PDF da stampare e portare con sé oppure in formato GPX da integrare nell’applicazione elettronica per le escursioni.


(2)

  • Escursione in formato PDF

    Riepilogo dell’escursione in formato compatto, stampabile su foglio A4.

  • Escursione in formato GPX

    Escursione da integrare nell’apposita applicazione o nel GPS.

Percorso dell’escursione In poco meno di 3 ½ ore dal Lac de Tseuzier a Botyre

Tempi di percorrenza

Luoghi Tempo di percorrenza
Anzère, Barrage de Tseuzier Partenza
Samarin 1 h 25 min
Torrent Croix 1 h 55 min
Le Pertou 2 h 55 min
Saxonne 3 h 30 min
Botyre 3 h 40 min

Il punto di partenza e il punto di arrivo dell’escursione sono comodamente raggiungibili in autopostaleTarget not accessible nel pieno rispetto dell’ambiente.La linea non è in servizio tutto l’anno.

Profilo altimetrico Questa escursione prevede un dislivello di 75 m in discesa e 875 m in salita.

Profilo altimetrico dell’escursione dal Lac de Tseuzier a Botyre

Tipo di escursione Escursione da stambecchi

Le escursioni da stambecchi sono adatte a bambini avventurosi dal passo sicuro, che non soffrono di vertigini e che non fanno fatica ad affrontare qualche tratto in forte pendenza.

Maggiori informazioni sulle escursioni con i bambini e i punti a cui prestare attenzione sono disponibili alla voce «A spasso con i bambini». Per saperne di più sulle diverse caratteristiche delle escursioni visitate la pagina «Tipi di escursione».

«Hans lo stambecco»

È proprio come piace a me: uno stretto sentiero incastonato in una parete verticale. È il passaggio più impressionante dell’escursione lungo il Bisse d’Ayent.

Lo stambecco Hans nel Bisse d’Ayent

Condividi su